Soccorritore volontario

Soccorritore come volontario

Coltivo da anni la passione per il volontariato e mi metto in gioco là ove occorra aiuto e solidarietà; questo, probabilmente, grazie alla mia appartenenza, da piccolo, fra le file degli Scout. Ad ottobre 2019 ho deciso di consolidare questa propensione, entrando nel Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta (sezione Terni-Amelia) come volontario.


Mi sono quindi dedicato alla partecipazione ai corsi di protezione civile, primo soccorso ed utilizzo del defibrillatore (BSLD), per ottenere una qualifica all’interno del gruppo. Dopo seguite lezioni intensive sui presidi in ambulanza e sui dettagli operativi, ho iniziato svolgendo servizi sanitari e sociali come, ad esempio, la raccolta farmaci e la colletta alimentare.

Nel periodo di coronavirus, il gruppo si è impegnato nel servizio di pre-triage, presso l’ospedale di Narni, dove ho avuto, se posso dire, l’onore di aprire il primissimo turno. Oltre alle strutture ospedaliere, il CISOM ha presidiato anche il locale Tribunale e la stazione ferroviaria, per il controllo delle normative anti contagio, fornendo supporto al Centro Operativo Comunale.

Torna su